ALLA SCOPERTA DELLA “PROMOZIONE” – prima puntata

ALLA SCOPERTA DELLA “PROMOZIONE” – prima puntata

Due chiacchiere con Ivo Leonardelli e Luca Dalpiaz:

ivo.jpgdalpiaz.jpg

1. Ciao …… il campionato di promozione è iniziato ormai da più di un mese, cosa ne pensate di questo inizio di stagione?

Luca: Direi che ci sono alcune buone squadre nel nostro girone, vedi Ravina(..ma ci vedremo al ritorno..) o Rovereto e ce la si può giocare per passare tra le prime due e andare al turno successivo. Di certo non abbiamo mai espresso il nostro miglior gioco ma con il tempo stiamo migliorando, o almeno io la vedo così.

Ivo: Un campionato difficile organizzato in modo diverso ad altri anni, con delle squadre forti come il Ravina e altre squadre piuttosto scarse. Noi siamo una bella squadra che può tranquillamente puntare a vincere il campionato, penso che non c’è nessuna squadra come la nostra soprattutto con una panchina cosi forte.


2. Con la nuova formula che vede riunite in un unico campionato le vecchie squadre di promozione e prima divisione si è costretti a partire subito bene per piazzarsi nei primi 2 posti del proprio girone per passare il turno, come vedete questa nuova formula?

Luca: A me piace, non si sarebbe potuto fare altrimenti con 18 squadre in un unico torneo!!! e poi così verso fine stagione si scontrano squadre più o meno del proprio livello, partite più combattute e più stimolanti!
Ivo: Era meglio se mettevano la promozione insieme alla serie D, certo che con questa formula siamo obbligati ad essere tra le prime 2 visto che le squadre di prima divisione non sono in grado di lottare contro le squadre di promozione. J

3. La nostra squadra conta 16 giocatori, inevitabile il turn-over, sarà un vantaggio esser in tanti?

Luca: Solo 16????..non eravamo una ventina ad allenamento?!?!..
Però di certo è un vantaggio dato che già l’anno scorso eravamo in tanti ma a causa di molti infortuni alla fine ci si trovava sempre contati per le partite. Con più scelta sarà possibile risolvere questo problema facendo giocare tutti (..o quasi: per esempio Antonio Gilli!!!).
E poi io aspetto ancora il momento della Leggenda Vivente di Gardolo..Rizzo!

Ivo: Negli anni passati abbiamo avuto tanta difficoltà soprattutto a inizio stagione dovuti agli infortuni, questo anno invece abbiamo una panchina invidiabile che ci aiuterà tanto per finire il campionato del miglior modo possibile.

4. Visto le prime partite dell’anno (coppa TAA e campionato) quale è stata la miglior partita e quale quella peggiore?

Luca: Non è facile rispondere a questo perchè siamo una squadra talmente discontinua che in una stessa partita riusciamo a passare dal giocare bene allo smettere di giocare(..e io sono il primo a cui succede..). Però a me è piaciuta molto la partita di Rovereto dove abbiamo recuperato e siamo riusciti a tenere fino alla fine in una partita veramente tesa.
Invece la peggiore ovviamente è stata quella di Ravina in cui dopo essere arrivati al -1 siamo crollati completamente in difesa senza più segnare neppure in attacco.

Ivo: La miglior partita giocata fino adesso penso che sia stata contro Bressanone (in casa) e il Merano (in trasferta) in campionato non siamo riusciti a dare il massimo come in coppa. Senza dubbi la peggior partita giocata è stata contro il Ravina invece contro le due squadre di Villazzano tutto facile!!!

5. Come pensate finirà questo campionato?

Luca: Che domande!!! Gardolo vincitore a fine stagione in finale contro Ravina!!!!!!!! =)

Ivo: Noi primi senza dubbi!!!

6. (PER LUCA) Dopo la brutta sconfitta di Ravina era necessario vincere a Rovereto, grazie alla tua freddezza dalla lunetta (6/6) nel finale siamo riusciti a vincere, direi che il soprannome ICE-MAN sia più che meritato, può andare?
Prima cosa direi che è stato veramente un colpo di fortuna fare 6/6 a fine partita!! Ma a me va benissimo questo soprannome, purtroppo i nomi dietro le magliette sono già stati stampati =) cercherò di continuare a tirare così anche nelle prossime partite!!

6 . (PER IVO) il bombarolo “Ispanico” solitamente avvistato vicino alla linea dei 3 punti è stato beccato nella partita contro Villazzano a fare il PLAY, non pensi che i “vecchi” Zat e Nico potrebbero offendersi?

Offendersi? Nooo loro mi conoscono bene, ancora non so bene in che posizione devo giocare J, mi fa piacere aiutare sempre la squadra e facendo il play riesco a fare assist più facilmente!!! In questa squadra siamo in tanti non c’è posto per offendersi, siamo molto uniti e non siamo soltanto dei compagni ma anche dei buoni amici…

7. Adesso vi lascio salutare i lettori di questo sito come volete voi!
Luca: Ciao a tutti quelli che leggeranno il commento sul sito e venite a vederci alle partite nella bolgia delle Pigarelli di Gardolo!!

Ivo: Non solo non saremo stati nessuno senza di voi, ma certamente un ringraziamento speciale va a tutto il tifo Gardolotto per la grinta che ci ha dato sin dall’inizio, e a quelli che ci sono ancora, Gracias a tutti…!!!

ICM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.