U17: Villazzano A-Gardolo B: 145-43

U17: Villazzano A-Gardolo B: 145-43

Per fortuna con questa partita dovrebbero essere finite le sfide impari ed il resto della stagione dovrebbe permettere ai nostri ragazzi di giocare partite alla loro portata. Finiamo il nostro gironcino di qualificazione al terzo posto e manteniamo i quattro punti acquisiti contro Fondo per cui partiamo in testa al girone “open”, vedremo dunque se la squadra sfrutterà questo piccolo trampolino di lancio per ottenere qualche confortante risultato. Per quanto riguarda la partita, da sottolineare l’ottima prova di Federico Guadagnini che ha subito molti falli ed è stato autore di 18 punti, giocando quasi per intero i 40 minuti. Da elogiare per l’impegno (e magari un po’ meno per l’incisività) Lorenzo Gambino, Matteo Perissinotto, Andrea Grassi (che da ex in alcuni momenti era un po’ scoraggiato dalla superiorità dell’avversario), Nicolo’ Rigato, Riccardo Pederzolli e Alessandro Consoli (questi ultimi due usciti purtroppo per infortunio). Nicola Franzoi dopo aver fornito buone prove nelle precedenti partite subiva eccessivamente la fisicità degli avversari al pari di Luca Dallapiccola dal quale però il coach si sarebbe aspettato una prova di orgoglio. Da rivedere Ashley Del Prete in partite più alla sua portata. Infine per quanto riguarda Simone Piovani risulta impossibile dare un giudizio sulla sua prova a causa del poco tempo giocato per via di un atteggiamento verso il coach e la squadra che solo, forse, Michael Jordan si sarebbe potuto permettere……
Per ultimo, sperando che i ragazzi leggano questo articolo, si rammenta che solo il “duro lavoro” negli allenamenti ed il cercare di mettere poi in pratica quanto imparato in partita potrà dare loro le soddisfazioni che cercano in questo bellissimo sport !!!

3 thoughts on “U17: Villazzano A-Gardolo B: 145-43

  1. Sono uno spettatore che ha assistito alla partita di Villazzano sabato sera.
    Con altri genitori presenti ci siamo chiesti se valeva la pena sfiancare i ragazzi sempre in campo a quel modo. E’ stato uno spettacolo poco piacevole, vedere i nostri del Gardolo arrancare e farsi male contro una squadra che continuava a sostituire le forze in campo con altre più fresche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *