Pall. Endas Rovereto 58 – Gardolo 69

Pall. Endas Rovereto 58 – Gardolo 69

MAR
28
2013
Punti segnati

BOSETTI MICHELE 2
DUò RICCARDO 0
GUASTAMACCHIA FABRIZIO 2
DALLABETTA DANIEL 5
BALDO YURI 15
PERISSINOTTO MATTEO 11
VALER ALESSANDRO 12
SACCOMAN LORENZO 4
DALPIAZ LUCA 10
MALFER MICHAEL 6
BRUGNARA ELIA 2
Commento:
Siamo in semifinale! La squadra parte subito forte, non per difendere il passivo inflitto a Rovereto all’andata, ma per vincere anche questo scontro. Con ben 22 punti segnati e soli 14 punti subiti, le cose si mettono subito bene. Una difesa attenta su Masciarelli e Dorigotti L., i due giocatori con maggior esperienza e tasso tecnico, limitandoli per quanto possibile, ha funzionato. Poi tenendo un ritmo alto, abbiamo chiuso con diverse conclusioni facili. Da qui in poi, i parziali saranno tutti equilibrati, con il secondo che si chiude sul 14 pari con il tabellone a segnare 28 a 36. Breve discorso e poi di nuovo in campo per giocare gli ultimi due quarti, perché nulla è ancora deciso. Ma non ci facciamo sorprendere, e continuiamo a giocare e segnare, nonostante la difesa a zona, che ci crea sempre più di un problema. Il terzo quarto lo vinciamo di un punto, 15-16. Ancora 10min. e poi possiamo festeggiare. Questa volta la squadra non ha un calo come l’andata, ma continua a macinare gioco, con grinta e determinazione. Così riusciamo a portare a casa anche l’ultimo quarto. Con 17 punti segnati e 15 subiti, la partita si chiude sul 58 a 69. Complimenti a tutta la squadra che in questa doppia sfida è riuscita ad esprimere un buon gioco di squadra e buona intensità difensiva. Un ringraziamento da parte mia e di Simone, oltre che da parte di tutta la squadra, al pubblico che è giunto a Rovereto numeroso per sostenere la squadra. Una bella sorpresa. Ora ci aspetta la semifinale con Pergine, una squadra che conosciamo bene, e che ci ha già sconfitto sonoramente in entrambe le partite di campionato. Ma i miglioramenti messi in mostra con l’Endas, fanno ben sperare, per far sì che le partite siano entrambe combattute, e poi vinca il migliore, senza rammarico di non aver dato il 100%. Manuel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.