Articoli

Bc Gardolo 107 – Psg Villafranca 65

Nuovo record di triple stagionale in una partita per il campionato di #SerieD.

La Cronaca

Nella quarta giornata del girone ad orologio il Gardolo fa 3 su 3 contro Villafranca in campionato dominando la partita fin dal primo minuto grazie ad una grande prova di squadra per niente scontata in seguito al brutto passo falso contro Rovereto di pochi giorni prima.
Contro l’inaspettata difesa a zona degli ospiti parte subito fortissima la formazione di casa con un parziale di 12-0 con uno scatenato Trivarelli che però, a causa di un infortunio alla caviglia dopo poco più di un minuto, è costretto ad abbandonare il campo di gioco sul quale non farà più ritorno per il resto della gara. I giallo-blu riescono facilmente a respingere un timido tentativo da parte dei veneti di rimanere aggrappati alla partita grazie ad una precisione dall’arco surreale; 8 triple solamente in questo primo quarto che termina 32 a 10.
Nel secondo quarto subiamo una prevedibile ma leggera flessione per quanto riguarda il tiro da fuori, non riusciamo inoltre a sfruttare le occasioni di contropiede che Villafranca ci lascia; tuttavia grazie ad un buon apporto da tutti i giocatori riusciamo a limitare i danni perdendo il quarto di soli 2 punti andando quindi negli spogliatoi con il tabellone sul 50 – 30.
Al ritorno in campo, nonostante la consapevolezza che un avversario di questo livello non vada mai sottovalutato, per quanto possa essere ampio il vantaggio, i coach Bertotti e Paoli possono permettersi di allungare le rotazione dando l’opportunità a tutti di lasciare la propria impronta in questa partita. Grazie alla giusta concentrazione con la quale ognuno affronta la partita “vendichiamo” il parziale precedente vincendo quello attuale 18 a 16.
Nel quarto ed ultimo periodo, mentre gli ospiti rinunciano definitivamente alla partita, i padroni di casa ritornano sui ritmi con i quali l’avevano iniziata, una serie di azioni ad alto ritmo si concludono con diverse conclusioni nei pressi del ferro ed altrettante dall’arco, infatti con altre 8 triple, che sommate a quelle segnate precedentemente fanno 20 totali su 41 tentativi per un complessivo di 60 punti, i “gardoloti” mettono la parola fine alla loro sfida con il PSG Villafranca con un impressionante parziale di 39 a 19 per un conclusivo 107 – 65.
Una vittoria che ci da grande consapevolezza in quanto nei due match casalinghi contro la compagine veneta, che per la seconda volta consecutiva si sta confermando tra le migliore 4 del campionato, abbiamo segnato rispettivamente 102 e 107 punti; numeri davvero importanti considerando l’ottimo livello del nostro avversario.

Prossimo appuntamento ci porterà a Merano il 23 Marzo alle 20:30 per affrontare il Charly Merano.

Perenz

#yellowPower #gogardolgo #bcgardolo2000 #2k19

Foto racconto:

Junior Bk Rovereto 62 – Bc Gardolo 57

 

Il Gardolo cede il passo ad un più determinato Junior Basket Rovereto.

La Cronaca

Il primo quarto è di studio. Rovereto prova a correre in contropiede e l’attenzione difensiva dei giallo blu concede pochi spiragli. In attacco manca lucidità e il primo parziale si fissa sul 10-15. Il secondo quarto inizia allo stesso modo rispetto al precedente e l’equilibrio regna sovrano. Gli attacchi prendono il sopravvento rispetto alle difese e si segna di più ma il vantaggio rimane quasi invariato, si va alla pausa lunga sul 27 a 34. Negli spogliatoi coach Bertotti chiede ai suoi giocatori di premere sull’acceleratore poiché arrivare in volata con squadre dalla grande vena realizzativa da 3 punti è sempre troppo rischioso; ed è proprio nel momento del tentativo di allungo gardolotto durante la terza frazione che Dell’Antonio, il giovane lungo roveretano, con 10 punti di fila (di cui 2 triple ravvicinate) ristabilisce l’equilibrio. Il terzo quarto ci vede perdere vantaggio e setta il punteggio ad un più pericoloso 46 a 49. Quello che succede nell’ultima frazione è il peggior presagio di ogni allenatore. Confusione offensiva e incapacità di trovare agilmente la via del canestro consegnano agli avversari la meritata vittoria con un ultimo quarto da 16 a 8 di parziale per un finale 62 a 57. Come sempre anche da questa sconfitta gli insegnamenti non devono essere sprecati: affrontare ogni partita con la giusta determinazione è una capacità che non si apprende dal giorno alla notte e “fortunatamente” abbiamo ancora molto margine di miglioramento.
Prossimi partite ravvicinate ci vedranno impegnati giovedì 21 alle 21:30 Vs Villafranca e sabato 23 a Merano alle 20:30.

Tutti invitati a sostenere la squadra.

Gamba

Foto racconto: