Articoli

Basket Gardolo 3vs3 Basket Contest 2019

Anche la quarta edizione del torneo targato Basket Gardolo va in archivio. Ottimo il livello espresso durante la mattinata con due gironi da otto squadre che hanno battagliato con turni all’italiana prima di essere interrotti dalla pioggia! La composizione delle squadre ha spaziato da alcuni ragazzi alla loro prima partecipazione ad un torneo estivo ai più veterani della Regione. Un torneo eterogeneo che ha visto il trionfo “ai punti” della “Squadra di Melta”. Vittoria guadagnata sul campo con un girone impeccabile dominato in lungo e in largo dalla squadra composta da Massimiliano Zago, Magate Seck, Nicola Bonelli e Matteo Gavioli. Purtroppo nel pomeriggio dopo la gara del tiro da tre punti, che ha visto per la terza volta in questa estate cestistica la vittoria di Adrijan Asani, un acquazzone ha costretto l’interruzione e la successiva sospensione del torneo.
L’imprevisto non ha impedito ai più temerari di continuare a giocare sotto la pioggia organizzando amichevoli, sfide al tiro e scambi di pallavolo il tutto accompagnato da musica, buona birra Passion e ottimi panini.

Continue reading “Basket Gardolo 3vs3 Basket Contest 2019”

Franceschi Eurocar Gardolo – Crcsd Paganella

Resoconto partita

La Serie D del Gardolo fa 3 su 3 in campionato battendo in casa Crcsd Paganella, portandosi così al secondo posto in classifica dietro solo al Cus Trento, ma con ancora una partita da recuperare.

La partita inizia sui binari giusti per i padroni di casa che già nel primo quarto guadagnano un vantaggio che non verrà mai colmato dalla formazione di Lavis. Nonostante l’inizio promettente, alcune palle perse e disattenzioni difensive della seconda parte di quarto permettono agli ospiti di rimanere in partita sul 19 a 14 del decimo minuto. Nel secondo parziale le difese la fanno da padrone (14-9), ma anche un po’ di nervosismo da entrambe le parti e in generale una certa confusione in campo portano le squadre negli spogliatoi con un punteggio piuttosto basso (33-23). Dopo la pausa lunga la musica non cambia, Gardolo sfrutta la poca vena realizzativa degli avversari per vincere anche il terzo parziale, sebbene il gioco espresso non risulti sempre ben organizzato. Dopo il 51-33 del trentesimo, l’ultimo quarto scorre senza episodi rilevanti e serve solamente a ufficializzare il punteggio finale: Gardolo vince 70 a 49.

Il match mette in mostra i margini di crescita della formazione gardolota, che sta crescendo in difesa ma deve ancora trovare fluidità in attacco e lucidità nella gestione dei possessi. La nota certamente positiva riguarda ancora una volta la grande distribuzione dei punti segnati, che ci rende una squadra in cui ciascuno può andare a referto con continuità e dare il proprio contributo, e che ha portato alla terza vittoria consecutiva.

Vi invitiamo a fare il tifo per noi giovedì 14 novembre alle 21 al Palazzetto di Gardolo, quando affronteremo l’Audace Pergine nel recupero della seconda giornata.

Davide

Foto Racconto

Tabellini
Savoia 3
Bertoluzza 5
Gambino 13
Claus 6
Trivarelli 8
Bevilacqua 3
Valer 4
Lazzarotto 10
Dellai 4
Perenzoni 7
Tani 5
Fauri 0

Bc Gardolo A 120 – Bc Gardolo B 43

Resoconto partita: Vittoria agevole del Gardolo A che archivia la pratica in pochi minuti, superando i pari età del B, apparsi spenti e senza orgoglio, per 120-43. Partenza sprint dei ragazzi di coach Bianchi che con due triple in fila di Martemucci e Durak e una serie di canestri facili volano sul 10-0 prima che Bortolin segni una tripla aperta che vale il primo canestro degli ospiti. Partita senza storia che permette a coach Bianchi di ruotare tutti i suoi effettivi, trovando numerose soluzioni che valgono il 63-21 alla pausa lunga. Inerzia della gara saldamente nelle mani della A che gestisce i ritmi, e rimpingua il divario sino al +77 finale.
Prossimi impegni per le due squadre, sabato pomeriggio in campo Gardolo A in casa contro l’Europa Bolzano fanalino di coda alla pari del Gardolo B, di scena martedì 19 al PalaGardolo contro lo JBR Rovereto.

 

Gardolo A: Crea 1, Martemucci 20, Pelz 3, Nardon 23, Prezzi 13, Nista, Bax 5, Troiano 8, Martini 8, Durak 16, Toccoli 23

Gardolo B: Grisenti, Hysi 11, Lorenzi 2, Felicetti 5, Bortolin 11, Manai 2, Dalpiaz, Slomp 3, Michelon 2, Ravanelli, Pederzolli 5, Debortoli 2

 

 

Junior Bk Rovereto 66 – Franceschi Eurocar Gardolo 72

Riassunto partita

La terza giornata si gioca la sera di Ognissanti e vede contrapposte due agguerrite compagini veterane del campionato di Serie D. I ragazzi di coach Fumagalli del Basket Junior Rovereto ospitano i gialloblu nella palestra Damiano Chiesa di Rovereto.
Intensità fin dal primo minuto in una partita caratterizzata dall’alto livello di fisicità. Il primo quarto ci vede subito concentrati ma Rovereto è più determinata nell’uso del fisico. Con ottime soluzioni in uno contro uno costruisce un piccolo vantaggio di 3 punti con cui chiude il primo quarto (24-21). Al rientro in campo ci pensa Dellai con una tripla a pareggiare il punteggio. Da questo momento è un continuo sorpasso nel punteggio. Dai 5 punti di vantaggio si passa rapidamente ai 5 punti di svantaggio in un’altalena continua. Purtroppo al 14esimo Valer lascia il campo con un fastidio muscolare che gli impedirà di continuare la sua ottima prestazione che si chiude con 12 punti e 7 rimbalzi. Il secondo quarto vede un parziale dominato dalle difese ancora in favore di Rovereto con 13 punti realizzati contro i soli 11 dei gardoloti (37-31).
Negli spogliatoi coach Guastamacchia chiarisce ulteriormente i concetti fondamentali per dare una svolta la partita. Alzare il livello fisico e giocare assieme in fase difensiva. Al rientro in campo ci uniamo e ci affidiamo al gioco sotto canestro. Prima Bevilacqua e poi Perenzoni realizzano in rapida sequenza diversi canestri che tagliano le gambe ad un mai domo Rovereto. Il terzo quarto riusciamo a recuperare tutto lo svantaggio e il tabellone indica 51-52 in nostro favore.
L’ultimo quarto vede salire ulteriormente il livello fisico dell’incontro. In una cornice di pubblico numeroso ma non sempre corretto in campo si svolge una vera e propria battaglia. Il metro arbitrale è stato ormai assimilato dalle squadre che sfruttano tutte le possibilità per portare a casa il risultato. Dopo diversi viaggi in lunetta è Gardolo ad uscirne vincitore. Partita sporca ma vera che ci insegna a dover dare il massimo anche dal punto di vista del fisico.
Prossimo impegno in casa contro la neopromossa CRCSD Paganella sabato 9 novembre alle 19:00. Vi aspettiamo numerosi.

Lorenz