Pallacanestro Villazzano 66 – Gardolo 79

DIC
10
2011
Punti segnati

BALDO MIRKO 6
DUO’ RICCARDO 5
MATTIOLI ROBERTO 12
ROSSI RACCAGNI MARCO N.E.
TROIANO NICOLO’ 4
RIGATO NICOLO’ N.E.
DALLA BETTA MICHAEL 17
MARGONI MICHELE 0
ZENI FILIPPO 9
BERLOFFA RICCARDO 0
VENTURA THOMAS 14
BEVILACQUA FEDERICO 12
Commento:
Buona partenza per i nostri ragazzi che si trovavano in vantaggio per 12 a 21 alla fine del primo quarto; ma come era lecito aspettarsi il Villazzano reagiva subito e il secondo parziale era a loro favore, andavamo a riposo sempre in vantaggio ma di soli 5 punti, 32 a 37. All’inizio del terzo quarto partivamo bene e ci portavamo in vantaggio, ma anche stavolta la squadra avversaria con grinta tornava sotto e iniziavamo l’ultimo quarto in vantaggio di 1 solo punto, 50 a 51. A questo punto c’era un momento di calo e i nostri ragazzi per fortuna reagivano bene, riuscivamo a riportarci sopra; negli ultimi 2 minuti eravamo in vantaggio di 3 punti, 59 a 62, ma in contropiede il loro playmaker riusciva ad impattare ancora la partita. Di nuovo reagivamo e tornavamo sopra di 2 punti, c’era un time out e loro riuscivano di nuovo a pareggiare, 64 pari. A 7 secondi circa dalla fine avevamo la palla in mano della possibile vittoria, ma loro riuscivano a rubarcela e ad effettuare l’ultimo tiro per la vittoria, ma per nostra fortuna finiva sul ferro. Si andava ai supplementari, le energie fisiche erano sempre meno; ma per fortuna i nostri ragazzi tiravano fuori gli attributi facendo un grandissimo supplementare trascinati da un Michael incredibile che, nonostante le urla del coach di non tirare, si fermava sulla linea da 3 e metteva la bomba del +8 che chiudeva definitivamente la partita. A questo punto c’era la resa definitiva della squadra avversaria e finivamo la partita per 79 a 66 con un parziale di 15 a 2 nel supplementare. Nota negativa i troppi tiri liberi sbagliati, 17 i realizzati su 47 tentativi. Penso che sia stata veramente una bella partita, combattuta dalle due squadre fino all’ultimo minuto con un sano agonismo e correttezza. Bravi quindi a tutti i miei ragazzi, ma anche ai ragazzi della squadra avversaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.