Maia Basket Merano 51 – Gardolo 62

DIC
20
2012
Punti segnati

MATTEDI LUCA 0
BOSETTI MICHELE 13
DALLAPICCOLA LUCA 0
GUASTAMACCHIA FABRIZIO 3
DALLABETTA DANIEL 3
STENICO CRISTIAN 2
BALDO YURI 11
PERISSINOTTO MATTEO 2
VALER ALESSANDRO 2
SACCOMAN LORENZO 12
DALPIAZ LUCA 14
Commento:
Merano,ore 21.15, va in scena la battaglia per tornare a casa con i due punti che ci permetterebbero di respirare un po’, e prendere un piccolo vantaggio su Europa Bolzano e lo stesso Maia Merano, per centrare un posto nei play-off. Pronti via, e subito una grande partenza, che ci vede sul punteggio di 10-0, prima di registrare il primo centro meranese. Una buona difesa e un attacco che gira bene, ci portano a chiudere il primo quarto in vantaggio 21-15. Nel secondo quarto sale l’intensità difensiva degli avversari, e con esso il nervosismo in campo, con gli arbitri che si fanno scappare la partita di mano. I falli diventano sempre più pesanti e i gomiti iniziano a farsi sentire. Ma la squadra riesce a replicare e mantenere quasi invariato il divario.Il secondo quarto si chiude sul 33-28 per noi. Terzo quarto. Questa volta non ci facciamo travolgere come nei precedenti incontri, ma non riusciamo a staccare gli avversari, nonostante il gioco espresso sia buono. Da registrare in questo quarto l’uscita per infortunio di Dalpiaz e Daniel. Per loro solo botte fortunatamente, tanto che riusciranno a rientrare in campo. Anche questo quarto lo chiudiamo in vantaggio,sul 41-49. Ancora dieci minuti ci separano dalla possibilità di espugnare il parquet di Merano. Un ultimo sforzo, che i ragazzi portano a compimento, nonostante ormai si giochi solo a sportellate e falli, da entrambe le parti, con gli arbitri che hanno perso completamente le redini della partita. Peccato che si debba assistere ad uno spettacolo che nulla a che vedere con il basket giocato. Nel frattempo anche Ale riporta qualche problemino fisico, ma nonostante tutto abbiamo la forza per non farci recuperare, ma, grazie anche all’espulsione fischiata ad un giocatore meranese, possiamo chiudere con un vantaggio di 11 punti, sul 62-51. Espugnato un campo difficile come Merano, parte la festa meritata per i giocatori. Oltre a Dalpiaz e Sacco (ci vuole coraggio a giocare certe partite in mezzo all’area) che hanno sciorinato una prestazione super, da menzionare la GRANDE prova di Bos, che in attacco ha tolto spesso e volentieri le castagne dal fuoco, cacciando indietro gli avversari ogni qualvolta si avvicinavano nel punteggio. Ma soprattutto una crescita costante di Yuri, che migliora di partita in partita, sia in attacco che in difesa, anche se ci sono ancora dei difetti da limare, più di testa che tecnici, per diventare determinante nei play-off. ”Guasta” sta trovando il ritmo partita, ma da migliorare sicuramente alcune scelte in attacco, anche se credo siano dovute alle poche partite giocate finora. Sono fiducioso che con Simo riusciremo a portarlo in forma per gli eventuali play-off, in ottica di sfruttare la velocità di Yuri e Bos in contropiede. Mattedovich, alla seconda presenza stagionale, gioca una buona partita dando la possibilità di rifiatare ai compagni, senza abbassare l’intensità di gioco della squadra. Peri e Luca Dallapiccola, i giovani della squadra, entrano senza timore reverenziale, e cominciano a calarsi sempre più nell’arena della promozione, guadagnando minuti ed esprimendo una qualità di basket che si sta avvicinando a quella dei compagni più “vecchi”. Le due note stonate,sono arrivate da Ale e Daniel, che in difesa si sono battuti come leoni, ma in attacco non sono riusciti a trovare soddisfazioni personali. Credo che dal momento che riusciranno ad essere costanti anche in attacco, batterci sarà veramente difficile per chiunque. Ed ora una nota per il nostro Cristian, che oltre a curare giornalino, sito e album di figurine trova il tempo anche per giocare a basket, ed ultimamente anche bene ;-p, questa volta esce integro dal campo, riuscendo a non farsi fallo, ma soprattutto male da solo… Finito il girone d’andata vorrei far notare come il capitano, nonostante la presenza a tutte le partite, non sia ancora riuscito a segnare dal campo nemmeno un punto. Credo che questo debba far riflettere la società, ridiamogli la quota e facciamogli fare il corso allenatori visto che gli riesce meglio ☺. Al presidente invece sono a chiedere un ulteriore sforzo economico, che sappiamo tutti vista la ristrettezza economica di questi tempi, non essere facile, ma per natale vorrei trovare sotto l’albero delle divise nuove visto che quelle in dotazione sono diventate obsolete per il campionato di promozione. Proporrei di comprare delle armature in acciao inox (rimangono lucide più a lungo), per affrontare il girone di ritorno, magari colorate con i colori sociali per fare anche bella figura. Visto che questo è anche l’ultimo articolo dell’anno, voglio approfittare per fare a tutti gli auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a quanti leggeranno l’articolo e soprattutto ai tifosi e tifose della squadra. Ah ah ah ah ah alla faccia del calendario Maya, sono riuscito a scrivere l’articolo ah ah ah ah ah ah ah ah. Manuel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.