Gardolo 53 – Europa Bolzano 44

GEN
20
2013
Punti segnati

BOSETTI MICHELE 12
DUò RICARDO 0
GUASTAMACCHIA FABRIZIO 2
STENICO CRISTIAN 4
BALDO YURI 13
SOVILLA MASSIMO 3
PERISSINOTTO MATTEO 2
VALER ALESSANDRO 6
SACCOMAN LORENZO 8
DALPIAZ LUCA 3
MALFER MICHAEL 0
BRUGNARA ELIA 0
Commento:
ardolo-Europa Bolzano, la partita che ci permette, in caso di vittoria, di mettere una grossa ipoteca alla partecipazione ai play-off. Si comincia, sapendo che sarà una battaglia come all’andata. Il nostro gioco sarà tenere alta l’intensità difensiva, e alto il ritmo in attacco. La palla a due infiamma la partita, sale l’adrenalina e partiamo subito forte con un parziale di 10-2, con una difesa aggressiva e buone conclusioni, prima di subire il ritorno degli avversari con il primo quarto che si chiude 12-9. Il secondo quarto ci vede allungare sul +12. Sembra fatta, si può allungare ancora per giocare una seconda parte di partita tranquilla. Invece la squadra cala l’intensità difensiva e l’attacco macchinoso, concedono il rientro prepotente degli avversari che chiudono il quarto sul -4, 26-22. Dopo la pausa lunga si ritorna in campo, ma con meno grinta dei primi due quarti, il che permette agli avversari di condurre nel punteggio per la prima volta dall’inizio della partita. L’attacco non riesce a segnare e la difesa a zona limita un po’ i danni, e chiudiamo il quarto sul 33-38 per i bolzanini. Per ribaltare il risultato, dobbiamo tornare ad essere aggressivi in difesa per poter avere facili conclusioni in attacco. E’ ora di mettere in pratica il pressing provato nella settimana precedente, anche se non ben assimilato. Serve ancora qualche allenamento per oliare i meccanismi. Ma la squadra, invece, stupisce muovendosi bene, recuperando molti palloni e chiudendo la partita con un parziale di 20-6. La partita anche se non spettacolare, ha dimostrato come la squadra sia compatta e sappia soffrire, senza mai farsi travolgere. Ora con la mente più leggera, sarebbe bello vincere con Piani Bolzano, squadra ancora imbattuta e sicuramente la più completa del girone, e Pergine, seconda forza del girone. Se riusciamo nell’impresa di vincere almeno una delle due partite, il coach Simone ballerà il samba imparato in questa meritata vacanza in Brasile, e chissà se in questo momento è vittima della famosa saudade, in questo caso della squadra. L’appuntamento per i tifosi è per il derby con Lavis il 3 febbraio alle sette al palazzetto di Gardolo. Manuel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.