Pallacanestro Bolzano 68 – Gardolo 69

Feb
11
2013

Punti segnati

LUCCHINI DANIELE 15
MATTEDI GIULIO 0
RODLER DANIELE 12
PEDERZOLLI FEDERICO 0
BIJEDIC JOVAN 6
CASAGRANDE DANIELE 3
CONSOLI ALESSANDRO ne
TRIVARELLI GIACOMO 8
PEDROTTI MARCO 3
BAFTIRI ARBEN 22
GAMBINO LORENZO 0
FRANZOI NICOLA ne
Commento:
Gardolo vince a fatica l’ultima partita della prima fase contro Pallacanestro Bolzano. Al via i bolzanini, rinforzati con l’arrivo di Christian Bazzan, partono forte. Gardolo non mette in campo la giusta aggressività e litiga con il ferro chiudendo il quarto sotto di 7 punti. I gialloblu faticano anche nella seconda frazione contro uno scatenato Antonelli, ma negli ultimi minuti ritrovano intensità e punti importanti con due triple di Trivarelli, andando alla pausa sul 32-28 per i padroni di casa. Al ritorno in campo la partita è equilibrata con Baftiri e Lucchini che trovano il canestro. Nell’ultimo quarto Gardolo torna avanti grazie ancora a Baftiri ben imbeccato dai compagni nel colorato. I gardoloti si portano sul + 7 a 2 minuti dal termine. La partita si potrebbe chiudere senza patemi, ma alcune dubbie decisioni arbitrali (due infrazioni di passi, 3 falli in un minuto di Casagrande) rimettono i bolzanini in partita. Bazzan e Antonelli segnano dalla distanza, ma Rodler risponde rimettendo avanti Gardolo. Sul +1 Lucchini dalla lunetta fa 1/2, Baftiri strappa il rimbalzo offensivo e subisce fallo; il suo 2/2 chiude la partita e a nulla serve la bomba di tabella sulla sirena di Antonelli. Termina 69-68 per i gialloblu.
Parziali: 17-10, 15-18, 17-18, 19-23
Punti Bolzano: Josol 12, Gasperini ne, Moretti 8, Antacido, Bazzan 14, Segafredo, Fox, Gazzotti, Meneghini 6, Dwomo 2, Antonelli 26. All. Valerio
Tiri da 3 punti:
Gardolo 5: Trivarelli 2, Rodler 1, Pedrotti 1, Bijedic 1
Bolzano 8: Antonelli 4, Jasol 2, Bazzan 2
Tiri liberi: Gardolo 14/25; Bolzano 6/10
Usciti per falli: Casagrande, Josol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.