Pall. Villazzano 87 – Gardolo 23

NOV
03
2013
Punti segnati

ROSSI LUCA 2
AMBROSI LUCA 0
VERONESI FABIO 7
BUFFA ROBERTO 0
HAMOUDI BACHIR 2
RUSU VICTOR 0
AMORTH MATTEO 0
SANTONI EDOARDO 6
BALDESSARI PIETRO 0
PANIZZA LUCA 4
ZOUITA SAMIR 2
MARTINEZ DEL VALLE MIGUEL 0
Commento:
Seconda partita contro una squadra che viene descritta come la più forte del nostro girone. Con una settimana in più di allenamenti, e seguendo comunque un programma che ci vede continuare su una crescita di gioco e fondamentali lenta ma costante, proviamo a mettere in pratica quello fatto finora. Palla a due ed i primi quattro minuti vedono entrambe le squadre sbagliare molto, con il tabellone che segna ancora 0 a 0. È solo un’illusione, perché Villazzano da questo momento in poi mette subito in chiaro quale sia il loro piano partita. Con una difesa asfissiante, in un attimo mettono subito un parziale che fa capire quale siano i valori in campo. Il primo quarto si chiude con un eloquente 25 a1. Il secondo quarto ci vede un po’ più pimpanti, riuscendo a superare con maggior frequenza la loro difesa, sbagliando però molti passaggi e tiri facili. Questo quarto Villazzano segna ancora 25 punti ma noi riusciamo a segnarne 13. È solo un’illusione? Il terzo quarto conferma la superiorità di Villazzano che con la difesa continua a non darci punti di riferimento, ed anche questo periodo è chiuso 20 a 9 per la squadra di casa. Ma l’ultimo quarto vede solo una squadra in campo,purtroppo per noi, è la squadra di casa che con un parziale di 17 a 0, chiude la partita con un +64,sul 87-23. Villazzano ci ha sovrastati fisicamente ed atleticamente per 40 min, con una difesa che ci fa soffrire, e spesso non riuscendo nemmeno a vedere la linea di metà campo. I ragazzi in verità hanno messo in campo quello che in questo momento,noi allenatori abbiamo insegnato a loro. Una partita che ci insegna quanto la difesa possa dare una grossa mano in attacco, ma anche che mi conferma che con il lavoro in palestra sono sicuro che il prossimo anno i valori in campo saranno molto meno marcati. Manuel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.