Charly Merano 52 – Gardolo 49

APR
01
2015

Punti segnati

TRIVARELLI GIACOMO 6
CASAGRANDE DANIELE 9
JAN JOSOL 3
GAMBINO LORENZO 6
ZAMPIERO ERMANNO 0
LUCCHINI DANIELE 5
LAZZAROTTO TOMMASO 2
VALER ALBERTO 9
PERENZONI LUCA 2
BERTOLUZZA DAVIDE 7

Commento:
Trasferta altoatesina per i gialloblu che sono ospiti dei giovani canguri del Charly Merano. Partita abbastanza importante per entrambe le compagini che si trovano nelle posizioni vicine all’ultima disponibile per andare ai PlayOff; Gardolo in terza posizione, volenterosa di non mettere in discussione la propria partecipazione alla post season e Merano ad occupare la quinta piazza alla ricerca dei 2 punti necessari per avvicinarsi a Rovereto.

Merano è al completo mentre Rambo Tom (Coach Tomazzolli) può contare su una squadra ridotta per via di infortuni e impegni lavorativi: capitan Mosna non prende parte alla trasferta per un problema al polpaccio mentre Berta Nik per lavoro. Anche il presente Lucchini non sarà impiegato al massimo a causa di un’infiammazione al tendine del tallone alquanto fastidiosa. Nonostante questo, Gardolo parte bene e riesce a prendere abbastanza velocemente le distanze dai padroni di casa, la squadra macina campo e gioca in velocità. Anche in questo caso, come nella partita precedente, i primi tiri pesanti dai 6 e 75 entrano e fanno si che si crei una sorta di stimolo a continuare a tirare da 3 punti pur avendo spazio per le penetrazioni. A fine primo quarto il tabellone recita un onesto 10 a 17 per i ragazzi di coach Tomazzolli.

Nel secondo quarto, nonostante il vantaggio, inizia un momento di frenesia per i gialloblu che iniziano a tirare frettolosamente come se dovessero recuperare punti a fine partita. Questo porta gli arancio ad avvicinarsi nel punteggio e consente loro di racimolare 3 punti riducendo lo svantaggio a sole 4 lunghezze. (26­-30)

Il discorso di metà partita è incentrato esclusivamente sul fare le cose bene e con calma, ma nonostante le raccomandazioni, il terzo quarto è la fotocopia del secondo con Merano che conduce psicologicamente pur rimanendo in svantaggio. Circa al terzo minuto di gioco della terza frazione ricevo una potente ginocchiata sull’anca in un’azione difensiva sotto canestro da parte di un giocatore avversario, nonostante il mio tentativo di rimanere in campo, dopo appena 2 minuti subisco un altro contatto nello stesso punto e mi trovo a dover lasciare il campo da gioco infoltendo il già numeroso elenco degli infortunati.

Il punteggio del quarto vede diminuire ancora lo svantaggio di Merano con il tabellone che dice 38 a 40.
L’ultimo quarto ci vede reggere i colpi dei più freschi avversari fino a 4 minuti dal termine quando il forte ed esperto Somvi, centro proveniente dalla C1 di bolzano, decide di chiudere la partita con 8 punti di fila. La partita finisce con un giusto 51 a 49. Merito al Charly che ha prosciugato le nostre energie mettendo in campo una buona difesa e demerito a noi che non siamo riusciti a mantenere la tranquillità e la serenità che il vantaggio dovrebbe garantire.

Gamba 🙂

Charly Merano: Vigni n.e, Guidoboni 4, Bottonelli 5, Tommisch, Brunoro 5, Rebecchi n.e, Zanette 6, Firinu, Dia 3, Somvi 17, Unterholzer 6, Diouf 6

Tiri da 3: Gardolo 9 (Lucchini, Bertoluzza, Trivarelli, Valer, Josol), Charly Merano 3 (Bottonelli, Brunoro, Zanette 2)

Tiri liberi: Gardolo 12/13, Charly Merano 4/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.