Paganella Lavis 32 – Gardolo 86

MAR
16
2016

Punti segnati

ROSSI LUCA 2
FELICETTI MARCO 11
TORRESANI MATTEO 17
DELLAI MATTEO 8
TANI EUGENIO 4
VERONESI FABIO 17
BUFFA ROBERTO 8
MALUAL DHIEU 2
AMBROSI GIOVANNI 7
BORTOLIN SAMUEL 10
PERENZONI STEFANO 0
PANIZZA LUCA 0

Commento:
Buona prestazione dei ragazzi di coach Marco “Rizzo” Paoli che superano Paganella Lavis al termine di una partita dall’esito positivo nonostante l’inizio molto difficoltoso.

Nel 1° quarto Gardolo sembra poter accelerare in qualsiasi momento ma subisce la forte aggressività della compagine avversaria, che risponde colpo su colpo sancendo il 9-­11 al termine dei primi 10′ di gioco.

Nel 2° quarto la partita prosegue nella stessa onda del primo quarto, quindi Gardolo che trova con continuità la via del canestro ma subisce gli attacchi di Lavis causa anche una deconcentrazione nell’interpretazione della partita. Il risultato al termine della prima metà di gioco segna 22-­30,(13­-19 il parziale del periodo). Anche qui, come mercoledì al PalaGardolo, la squadra ospite accelera vistosamente, cambiando completamente atteggiamento ed iniziando ad attaccare con grande vigore il canestro avversario e chiudendo anticipatamente l’incontro sul 26-­52.

Il 4° periodo serve a Gardolo per ruotare interamente la squadra e per rimpinguare il bottino personale, sebbene la squadra riesca a far circolare bene la palla e a trovare quindi gli spazi giusti per offendere il canestro avversario. La partita termina 32-­86, dunque 6­-34 il parziale del quarto.

Complessivamente buona prova collettiva che può sicuramente alzare il morale dopo la delusione di non aver potuto raggiungere la fase finale del campionato subita il mercoledì prima. Sugli scudi le ottime prestazioni di capitan Fabio, per lui 17 punti e 8 rimbalzi; e di Matteo Torresani alla sua ultima partita nelle giovanili, chiusa con 17 punti e ben 7 falli subiti. Prossimo incontro, giovedì 31/3 alle ore 20.45 al palazzetto di Gabbiolo.

Vi aspettiamo numerosi a seguire la squadra per questa vicina trasferta.

Roby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.