Gardolo 58 – Villazzano A 50

DIC
17
2016

Punti segnati

ROSSI LUCA 0
DELLAI MATTEO 14
TANI EUGENIO 2
BUFFA ROBERTO 17
OSELLO DAMIANO 11
AMBROSI GIOVANNI 8
PANIZZA LUCA 6
BALDESSARI PIETRO 0

Commento:
Settima vittoria consecutiva per i ragazzi U18 di Marco “Rizzo” Paoli, i quali, pur con un eccesso di sofferenza ma allo stesso tempo freddezza e lucidità, prevalgono sulla compagine avversaria e consolidano il tanto ambito e desiderato primato nel girone B (Trentino).

Dopo un lungo ed intenso riscaldamento, con la palla a due vinta da Sartori ai danni di Panizza la partita può finalmente entrare nel vivo. Nel corso della prima frazione di gioco, Gardolo si rende conto di avere ogni presupposto per poter gestire il ritmo della gara e punire, per mezzo del collaudatissimo contropiede, gli svarioni difensivi della formazione allenata da coach Bolner. Quando il tabellone luminoso del Centro Sportivo Trento Nord segna il punteggio di 14-1 con ancora 5’24” da giocare, coach Bolner spende legittimamente il primo time-out a propria disposizione per rivedere brevemente gli errori commessi e permettere ai giocatori di ripristinare la difesa precedente, attuando dunque una difesa a zona in grado di contrastare efficacemente le transizioni gardolote.

Al rientro in campo dal time-out la partita svolta in modo radicale: Gardolo fatica notevolmente a manovrare il pallone nella metà campo avversaria ed è costretta ad inventarsi tiri dall’alto coefficiente di difficoltà che generalmente vengono sputati dal ferro, mentre dall’altro lato, Villazzano sfrutta tutta la propria fisicità per impensierire la disattenta difesa locale, avvicinandosi in modo insistente nel punteggio.

Il primo periodo termina 19-11.

Nel secondo quarto così come per il susseguo dell’incontro, Villazzano mantiene la difesa a zona (prevalentemente 2-1- 2) in grado di contenere le giocate avversarie, mentre dall’altro lato del campo, trova i giusti equilibri per scalfire la compagine di casa, portandosi in vantaggio in alcuni frangenti del periodo. Grazie ad un lieve innalzamento dell’intensità difensiva, Gardolo riesce a ribaltare la situazione, andando al riposo sul punteggio di 29-25.

Negli spogliatoi coach Paoli esorta la sua squadra ad attuare un gioco che interessi più il collettivo in modo tale da poter gestire con tranquillità i possessi in fase offensiva ed aumentare l’intensità in fase difensiva.

Al rientro dagli spogliatoi l’equilibrio della partita non varia. Gardolo mantiene il divario intorno ai 6-7 punti in modo tale da amministrare il prezioso vantaggio e le residue energie nel corso degli ultimi delicatissimi minuti di gioco. Ecco dunque arrivati al 4° periodo, nel quale Gardolo entra in campo avanti 44-35.

Nonostante la pressione costante dei ragazzi di Villazzano, Gardolo non si fa tramortire e grazie ad una serie di penetrazioni individuali consolida il vantaggio di 11 punti nonostante lo 0/2 dalla lunetta del playmaker Ambrosi scaturito da un fallo antisportivo.

A questo punto, la partita è finita: Gardolo si aggiudica il delicatissimo incontro per 58-50 e si qualifica come prima forza del girone con tre giornate d’anticipo; Villazzano invece, avrà a disposizione le sfide contro Villazzano B, Rovereto e Pergine per piazzarsi tra le prime tre e accedere alla seconda fase (1°-6° posto). Complessivamente buona partita della formazione locale, la quale pur soffrendo vistosamente sia dal punto di vista fisico che mentale, riesce a strappare due punti importantissimi.

Certamente i primi 5 minuti di gara rappresentano il divario potenziale tra le due squadre ed esprimono quanto bene possa fare la squadra nel caso di ampi spazi a disposizione.
Singolarmente buonissima prestazione di Buffa, il quale realizza 17 punti (massimo stagionale) ai quali aggiunge 5 rimbalzi e una buona intensità in fase difensiva.

Ampiamente positive le prestazioni della coppia protagonista a Rovereto Dellai-Osello, autori rispettivamente di 14 e 11 punti, nonché di Panizza, autore di 6 punti e 9 rimbalzi. Generalmente convincente l’approccio e l’abnegazione del quintetto iniziale, più deficitario l’atteggiamento dei ragazzi subentrati dalla panchina ma nonostante ciò il merito di questa vittoria, oltre che all’allenatore, va attribuito al gruppo e alla volontà dell’insieme di aggiudicarsi l’incontro.

A questo punto non resta altro che augurare un sereno Natale e un felice anno nuovo a tutti coloro che hanno seguito la squadra nel corso di questi mesi! Durante la sosta natalizia saremo di scena il 30 dicembre a Pergine per disputare un torneo regionale nel quale affronteremo oltre che alla formazione locale, Villazzano B e Rovereto.

Di nuovo BUON NATALE A TUTTI e fino alla fine forza Gardolo!

Roby

Villazzano A: Giannini 13, Saltori 0, Coiro 0, Cestari 5, Tomasi 2, Meneghini 1, Endrizzi 5, Scartezzini 2, Carrara 10, Giordani 6, Pizzini 0, Sartori 6. All. Bolner.

Tiri da 3: Gardolo: 3 (2 Dellai, Ambrosi), Villazzano A 2 (Carrara, Giannini).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.